Daniele Augello

Consulente per l’efficientamento delle imprese, ma anche sportivo e allenatore di Volley da sempre.

Vedo la politica cone un’arte nobile da svolgere con passione, per cui la molla della mia candidatura prende le mosse proprio dalla passione per lo sport e dalla discriminazione subita per non essermi sottoposto al vaccino e quindi al super green pass.

Allenatore della squadra di volley femminile allo Sperone, dal mese di gennaio, per disposizione della federazione italiana di pallavolo, non ho più allenato ma, ancor peggio, sono stato testimone della sospensione subita da tanti ragazzi sani che hanno deciso liberamente, nel rispetto delle leggi, di non sottoporsi al vaccino e di non omologarsi al sistema.

A questo va aggiunta la voglia di cambiare profondamente l’anima sportiva della nostra città.

Non è più tollerabile veder cadere giù pezzi delle nostre strutture sportive per mancanza di manutenzione, oppure non intervenire in tempo sulla distribuzione dei plessi scolastici alle asd per un corretto svolgimento dell’anno sportivo.

Fare cultura dello sport, avvicinare i ragazzi e la popolazione tutta all’attività fisica, recuperare aree abbandonate e destinarle ai quartieri, l’organizzazione di eventi di rilevanza nazionale sono solamente alcuni dei punti del programma di Italexit per lo sport a Palermo.

Guarda il mio CV